Coaching, come iniziare

Coaching, come iniziare

a cura di: Veronica Remordina
04/10/2019



Come formatrice ho la fortuna di accompagnare gli studenti nel loro percorso per diventare dei coach professionisti e fra tutti i dubbi e le incertezze che i nuovi coach hanno, gira spesso la domanda: "Come si inizia a fare coaching?"

Domanda più che lecita, perché passare dal contesto protetto dell’aula alla realtà richiede un piccolo passo di coraggio.

E questo passo non sempre è così banale. Un bravo coach può avere tutti i titoli del mondo, aver frequentato i migliori corsi di formazione, avere alle spalle le migliori conoscenze ma quello del passare alla pratica è davvero il passo più impegnativo. E ci sta, è un po’ come l’aquila che prima di volare alta nel cielo ha pur sempre dovuto fare il suo primo lancio dal nido.

Ecco allora qualche consiglio per rispondere al dubbio: “coaching come iniziare?”.

  1. 1)      Anzitutto non dar retta a chi ti dice di fare coaching gratis, per mia personale idea, quello è solo un modo per restare nella propria zona di comfort iniziale, fare coaching gratis è un po’ come avere il piano B a propria disposizione del tipo: “se va male pazienza tanto era gratis”. No, nel momento in cui farai il primo passo con le tue sessioni di coaching lavora nella tua condizione psicologica e di performance migliore e chiedi quello che è per te il giusto compenso. Se detto questo ti stai chiedendo: "quanto costa una sessione di coaching?" Ti suggerisco, se sei alle prime esperienze di allinearti all’associazione italiana di coach a cui ti sei associato.
  2. 2)      Prepara il tuo patto di coaching. Inizia le sessioni solo se il tuo coachee (il cliente) ha firmato un accordo in cui sono ben chiari i termini di ciò che state per fare, questo accorgimento vedrai ti salverà in tante situazioni dubbie, oltre che a segnare il primo vero impegno del coachee.
  3. 3)      Definisci sempre ciò che fai, in che ambito lavori, come si svolgeranno le sessioni, e se sei come me nell’area del life coaching chiarisci bene che differenza c’è tra lo psicologo e il coach e quali sono i confini di intervento. L’etica nel coaching viene prima di tutto, e se pensi che il tuo potenziale cliente potrebbe aver bisogno di altro, indirizzalo verso le figure più appropriate.
  4. 4)      Fai partire la tua prima sessione solamente se fra le mani hai una giusta varietà di strumenti perchè ricorda: il coaching non è solo domande!
  5. 5)      Il mio ultimo suggerimento è quello di avere coraggio. Nel coaching il coraggio è il punto di partenza! E solamente facendo il primo passo, anche sbagliando, potrai imparare qualcosa di nuovo.

Veronica Remordina - Coach Genitoriale

Vuoi intraprende la carriera di PARENT COACH PROFESSIONISTA? ECCO IL MASTER CHE FA PER TE E CHE MI VEDE COME DOCENTE!

http://www.ywcacademy.com/master-in-parent-coaching-milano/



Sei genitore? Cerchi sempre il meglio nella crescita dei tuoi figli? Vuoi pianificare e progettare un’educazione che tenga in considerazione tutte le variabili in gioco? Vuoi essere una guida per tuo figlio?
Il Parent Coaching strategico integrato fa al caso tuo. Coaching, Psicologia e PNL insieme per progettare un percorso di crescita fondato su ciò che davvero conta e che tenga in considerazione le fasi evolutive di tuo figlio.
Vuoi saperne di più? Scrivimi all’indirizzo info@parentcoaching.it
Hai un figlio adolescente? Il Teen Coaching fa al caso suo, svolgo sessioni di  teen coaching, integrate con sessioni di parent coaching, indirizzate ai ragazzi dai 13 anni in su.
Veronica Remordina: Parent Coach – Dott.ssa in Psicologia – Formatrice – creatrice del Metodo CCA e del sito http://www.parentcoaching.it/it/


Veronica Remordina profilo

Veronica Remordina è Parent Coach Professionista e PNL Master Practitioner (certificazioni conseguite presso NLP Italy Coaching School), ha una laurea specialistica in Psicologia (titolo conseguito presso l’università degli studi di Pavia). E’ ideatrice e creatrice del Metodo CCA, l’unico metodo che integra le migliori tecniche del Coaching, con le più autorevoli conoscenze Psicologiche e le più efficaci tecniche di PNL nell’ambito del Parent Coaching.