Bambini e Rabbia repressa, quando preoccuparsi

Bambini e Rabbia repressa, quando preoccuparsi

a cura di: Veronica Remordina
29/05/2019



La rabbia è l'emozione più difficile da gestire!!

Questo è quello che tanti genitori pensano, soprattutto quando si trovano alle prese con i loro piccoli bambini che tutto d'un tratto da teneri angioletti si trasformano in piccoli diavoletti che urlano e scaraventano oggetti.

In realtà quella della rabbia è un'emozione normalissima e per questo motivo va correttamente gestita con i figli (di ogni età).

Se ciò non avviene, il risultato può essere quello di avere un bambino stracolmo di rabbia repressa che è pronto ad esplodere alla prima occasione.

E vuoi sapere cosa va a stretto braccetto con la rabbia repressa?? Il RANCORE!!!


Ti è già successo di conoscere qualcuno che immancabilmente ti tira fuori questioni di settimane, mesi o anni prima?

Quelle persone che: "Eh ma tu 3 anni fa mi avevi detto che... quella volta per colpa tua io... tu avevi fatto così..."

Ecco in quelle situazioni, quelle persone non sono state in grado, a loro tempo, di gestire al meglio la loro rabbia, arrivando ad un grande rancore pronto ad esplodere alla prima occasione. 

Certo probabilmente a loro volta non hanno ricevuto una giusta educazione emotiva, ma in genere quando quelle persone diventano genitori il rischio è di educare allo stesso modo anche i loro figli, infatti molto spesso gli schemi educativi si ripetono di generazione in generazione, a meno che non nasca la volontà di rompere gli schemi passati e di apprendere comportamenti diversi.

Se ciò non avviene il rischio è quello di crescere bambini e ragazzi il cui rancore resta a girare nelle loro menti, e ad un certo punto esploderanno in maniera incontrollata.

In queste e in altre situazioni, quando un figlio esplode in una esagerata reazione di rabbia che include aggressività verbale e fisica, danneggiamento oggetti, urla e pianti la cosa giusta da fare è sempre quella di accogliere la sua emozione e fare in modo che le situazioni più "critiche" vengano gestite subito nell'immediato in modo tale da liberare la mente.

So che questo discorso può non sembrare semplice, soprattutto se a dover rompere degli schemi educativi sei tu come genitore.

Per questo motivo con le mie sessioni di Parent Coaching supporto i genitori che vogliono trovare nuovi comportamenti più utili nell'educazione quotidiana dei loro figli.

Se ti trovi in questa situazione scrivimi all'indirizzo info@parentcoaching.it

Veronica Remordina, parent coach professionista, creatrice di www.parentcoaching.it , formatrice, TedxSpeaker.


Credit image pixabay


Veronica Remordina profilo

Veronica Remordina è Parent Coach Professionista e PNL Master Practitioner (certificazioni conseguite presso NLP Italy Coaching School), ha una laurea specialistica in Psicologia (titolo conseguito presso l’università degli studi di Pavia). E’ ideatrice e creatrice del Metodo CCA, l’unico metodo che integra le migliori tecniche del Coaching, con le più autorevoli conoscenze Psicologiche e le più efficaci tecniche di PNL nell’ambito del Parent Coaching.